Domande Frequenti

Di seguito sono riportate alcune domande frequenti. Se la tua domanda non è elencata di seguito, non esitare a contattare il nostro servizio clienti all’indirizzo info@professionalpneus.it

Quando è necessario controllare la pressione dei pneumatici?

Gli pneumatici incidono sul 20% dei consumi di carburante.

Con pressione insufficiente tendono a surriscaldarsi, facendo consumare una quantità maggiore di carburante e possono compromettere la corretta guidabilità del veicolo. Al contrario, una pressione eccessiva può ridurre la durata del pneumatico, diminuirne l’aderenza e causare problemi di precisione di guida.

Un pneumatico la cui pressione è inferiore del 20% rispetto alla pressione raccomandata copre una distanza del 20% inferiore. Ciò comporta una perdita di 8.000 km su una distanza potenziale di 40.000 km con un usura precoce del pneumatico.

Ogni pneumatico può perdere gradualmente pressione per cause naturali  La perdita di pressione, tuttavia, potrebbe essere accelerata da altre perdite di aria dovute a una foratura, dalla valvola, dal cappuccio della valvola e dal cerchio.

E’ una buona abitudine andare dal Gommista di fiducia almeno una volta al mese per controllare la pressione dei pneumatici e prima di un lungo viaggio, in particolar modo quando si viaggia a pieno carico.

Ricordiamo che il peso del veicolo si sostiene grazie all’aria presente nei pneumatici.

Dopo quanti chilometri è necessario ruotare i pneumatici?

Per prolungare la durate dei pneumatici è necessario farli ruotare regolarmente almeno ogni 10.000 km.

Per veicoli che hanno più di 140 cavalli, si raccomanda la rotazione ogni 5.000 km.

Ho una macchina nuova; devo portarla da un concessionario per la manutenzione al fine di mantenere valida la mia garanzia?

No! Se segui le specifiche fornite dal produttore (che puoi trovare nel tuo pratico manuale di istruzioni), la tua garanzia è valida. Nei centri Professional Pneus, seguiamo sempre il programma di manutenzione del produttore. Ci assicureremo che la garanzia per la tua auto rimanga valida

Cosa devo fare per mantenere in vigore la garanzia della mia auto?

Assicurarsi che il veicolo sia sottoposto a manutenzione agli intervalli specificati nel manuale del fabbricante o nel libretto di garanzia e tenere una registrazione chiara della manutenzione del veicolo. Assicurati di includere la data, le parti installate, il numero di identificazione del veicolo e il chilometraggio registrato sulla fattura. Conserva le ricevute in un posto sicuro. Se si dispone di un registro di assistenza nel manuale del fabbricante o nel libretto di garanzia, si consiglia vivamente di utilizzarlo.

La mia macchina è un veicolo a noleggio . Sono responsabile della manutenzione?

Anche se noleggiate un veicolo, siete responsabili di tutte le operazioni di manutenzione e riparazione necessarie per mantenere il veicolo in buone condizioni operative, come indicato nel manuale del fabbricante.

Quali parti devono essere sostituite e con quali intervalli devono essere eseguiti questi servizi?

Controlla il manuale del proprietario. Vi fornirà tutte le informazioni necessarie su parti specifiche e intervalli di manutenzione. Le garanzie sono lì per proteggere il consumatore, ma è necessario eseguire i tagliandi periodicamente.

Manutenzione candele auto: quando cambiarle?

Il corretto funzionamento dell’auto a benzina dipende anche dalle candele di accensione. Quando le candele si usurano, infatti, non si crea la scintilla che accende la miscela di aria e carburante. Oppure,la benzina non brucia a dovere, rovinando a lungo andare il motore.

Con le candele usurate, aumenta il consumo di carburante, l’auto non regge il minimo e non accelera bene.In alcuni casi il motore non si mette in moto.

E’ consigliabile sostituire le candele ogni 15.000 km per le auto vecchie mentre per le nuove almeno ogni 40.000 km.

In ogni caso è necessario pulire le candele almeno ogni 10.000 km

In che modo la qualità dei ricambi aftermarket è paragonabile ai ricambi di equipaggiamento originali?

Alcuni sono fabbricati dallo stesso fornitore e possono persino essere garantiti più a lungo delle parti di equipaggiamento originali. I ricambi aftermarket forniti da Professional Pneus soddisfano o superano le specifiche dei produttori.

Cos'è una cinghia di distribuzione e come faccio a sapere quando la mia deve essere sostituita?

La cinghia di distribuzione controlla i tempi delle valvole del motore. La cinghia di distribuzione dovrebbe essere cambiata tra i 100.000 e i 180.000 km oppure dopo 5 o 6 anni ; tuttavia,  ogni fabbricante ha le sue regole. È necessario consultare il manuale del fabbricante per determinare l’intervallo di sostituzione corretto.

Il liquido dei freni ha davvero bisogno di essere cambiato?

Il guidatore medio usa i freni 75.000 volte all’anno e dà per scontato che funzioneranno ogni volta. Gli odierni sistemi frenanti sono idraulici e utilizzano il liquido dei freni che è idrofilo, il che significa che può assorbire l’umidità dall’aria. Una volta che l’impianto idraulico ha umidità, la si verifica la corrosione e i componenti dei freni si guastano. Il liquido dei freni deve essere sostituito periodicamente per mantenere la corrosione sotto controllo. Questa procedura non è costosa ed è inclusa in molti programmi di manutenzione preventiva. Il liquido dei freni deve essere maneggiato con cura da specialisti del settore.

Con quale frequenza dovrebbe essere sostituito l'antigelo?

L’antigelo deve essere sostituito ogni due anni a causa dell’ossidazione e del deterioramento di importanti additivi. Questi additivi lubrificano la pompa dell’acqua e proteggono le parti metalliche dalla ruggine e dall’ossidazione. Inoltre aiutano a mantenere efficienti i flessibili del refrigerante. L’antigelo è molto tossico e non ecologico, quindi il riciclaggio deve essere affidato a uno specialista. Il termostato del motore dovrebbe essere sostituito ogni 2 anni per mantenere le temperature di funzionamento del motore nell’intervallo corretto

Quando sostituire le spazzole tergicristallo?

Le spazzole tergicristallo devono essere sostituite  una volta l’anno. Questa durata può fortemente variare secondo  la frequenza di utilizzo e le condizioni climatiche.

D’estate, il calore e il sole irrigidiscono e danneggiano la gomma; d’inverno, il freddo possono provocare delle screpolature.

Quando fanno rumore o lasciano righe sul parabrezza è arrivato il tempo di sostituirle.

Le spazzole tergicristallo in cattivo stato riducono la visibilità e danneggiano il parabrezza